Direzione Felicità

“La felicità è una direzione, non una destinazione” scrisse la 13enne Athena Orchard prima di morire di tumore alle ossa. Arricchì gli ultimi giorni di pensieri sublimi e si rese immortale, Athena.

Mi piace ricordare queste parole potenti e stupende. Sono parole di vita e amore, colme di una consapevolezza serena e saggia.

Nessun dolore può impedire il viaggio verso la felicità. Nessuno.

E’ uscito il mio primo libro, “Dal dolore alla felicità – la scelta di trasformare le ferite ” ediz. Le Due Torri, un libro che narra proprio di questo viaggio. Il viaggio che ciascuno di noi può compiere. Per parlartene, a me è venuta in aiuto l’idea della stazione e del treno, il treno da prendere, per scegliere di incamminarsi verso la felicità.

Ha ragione Athena, non c’è un luogo da raggiungere ma uno stato d’animo, una profonda dedizione. E come scrivo nel libro, “ Il primo obiettivo non è quello per cui impieghiamo tutta la nostra dedizione, ma la dedizione stessa. “

Del resto nulla è possibile se non crediamo lo sia!

E comunque le ferite non sono un maledetto male, ma spesso rappresentano il biglietto che ci consente di salire su quel treno. In fondo, non è la meta che raggiungiamo, se ci riusciamo, ad essere importante, ma la persona che diventiamo nel salire su quel treno.

L’accettAzione del dolore è il primo passo, quello che ci conduce alla scelta del viaggio. Quello che finalmente ha mosso me facendomi prendere in mano la mia vita. Il libro è venuto anni dopo, sull’ispirazione entusiasta della condivisione della ricchezza nata da quella scelta.

Sì, non avrei potuto tenere per me la conquista, dovevo diffonderla.

Provarci, almeno.

Ecco che ogni riga è un po’ di me, dei miei studi, delle mie esperienze, degli incontri con i miei maestri, ma anche un abbraccio, un abbraccio che porgo al dolore e a chi lo vive. Non si cancella con un colpo di spugna, il dolore. Semplicemente si impara ad accoglierlo per poi rimettersi sul proprio cammino, più ricchi di prima.

Se ti invito a leggere “Dal dolore alla felicità – la scelta di trasformare le ferite” non è perché mi sento una maestra capace di insegnare e guidare, ma perché penso che insieme tutto sia più facile. Abbiamo bisogno di sapere che siamo esseri umani destinati a quel tragitto, dal dolore alla felicità!

Il cartello sulle strade dell’esistenza recita per tutti: direzione Felicità.

Puoi farcela anche Tu.

Spero di cuore, tu voglia accomodarti sul treno con destinazione Felicità.

La Tua, Felicità.

Ti auguro tutto il bene possibile, Carla

“Alla fine si prova un’immensa gratitudine, verso i propri sforzi, perché la vera scoperta è assaporare ‘quanto siamo’ prima ancora e a prescindere da quello che facciamo. “

( Dal Dolore alla Felicità – la scelta di trasformare le ferite – di Carla Greco ediz Le Due Torri)

Dal dolore alla felicità

Puoi trovare il libro “ Dal Dolore alla Felicità – la scelta di trasformare le ferite” su tutti gli store online, puoi prenotarlo in tutte le librerie, oppure puoi acquistarlo da questo link: http://leduetorri.com/prodotto/dal-dolore-alla-felicita/

dove puoi anche “ assaggiare “ un estratto del libro .

Informazioni sull'autore

Post Correlati

Lascia un commento